lunedì 24 ottobre 2016

Liberty, l'ostinata ricerca del moderno

ROMA - Oltre 350 opere tra dipinti, sculture, grafiche, progetti architettonici, decorazioni, ceramiche racconteranno le diverse anime del Liberty, e la costante ricerca di modernità che contraddistingue il movimento in Italia, in una grande mostra allestita dal 5/11 al 14/2 negli spazi di Palazzo Magnani, a Reggio Emilia.

Un'indagine ad ampio raggio che spazierà dalle celebrate opere di Sartorio o Chini alle suggestioni espressioniste di un Lorenzo Viani fino alle vignette inedite per il Corriere dei Piccoli di Umberto Boccioni. Intitolata 'Il Liberty in Italia. Artisti alla ricerca del Moderno', la rassegna è stata curata da Francesco Parisi e Anna Villari, che, in un anno di lavoro, sono riusciti a mettere a punto una selezione molto raffinata di opere individuate in collezioni private e pubbliche, comprese quelle dei piccoli musei di provincia, con il risultato di una panoramica per niente scontata del movimento fiorito in Italia a cavallo tra '800 e '900 sull'onda della più internazionale Art Nouveau.

0 commenti:

Posta un commento