martedì 25 giugno 2019

Vacanze nel Mediterraneo: le migliori spiagge secondo Volagratis.com


È tempo di mare, stendersi al sole, tuffarsi in acque cristalline e ricaricare le batterie. Con l’arrivo dell’estate è arrivato il momento di scegliere la prossima destinazione e decidere dove immergere le dita nella sabbia. Il Mediterraneo offre così tante e diverse possibilità, che risulta difficile sceglierne una sola! Meglio un luogo ricco di natura o uno che offre anche qualche chicca culturale? Vacanza attiva tra immersioni e tuffi o di relax totale in un arcipelago? Per venire incontro ai più indecisi, Volagratis.com ha selezionato le migliori spiagge europee bagnate dal Mediterraneo, dall’Italia alla Croazia, passando per Grecia e Spagna. Ecco le migliori 8, tutte le altre le trovate su Volagratis.com.

Cala Brandinchi, la “piccola Tahiti” in Sardegna (Costa Smeralda, Italia)

Cala Brandinchi si trova nel comune di San Teodoro, non distante da Olbia, tra le penisole di Capo Coda Cavallo e Puntaldia. Una volta arrivati, però, sembrerà di essere giunti in Polinesia o su un’isola del Pacifico. Per la sua spiaggia candida, il mare cristallino e la vegetazione che la circonda è nota anche come “la piccola Tahiti”: un vero e proprio paradiso del Mar Tirreno. La biodiversità della zona regala splendide esperienze a tutti gli appassionati di snorkeling, ma la cala è perfetta anche per chi vuole arricchire il proprio viaggio con un po’ di storia: da qui, il 17 ottobre 1867, Giuseppe Garibaldi, in fuga dall’isola di Caprera, si imbarcò per raggiungere Piombino e poi liberare Roma.
Volo + Hotel per Costa Smeralda a partire da 400 euro/persona per 3 notti

Baia delle Zagare, tra falesie e merli (Gargano, Italia)

Quasi tutte le spiagge del Gargano sono caratterizzate da candide falesie a strapiombo sul mare, spiaggia chiara e acqua cristallina. La Baia delle Zagare, che prende il nome dai fiori degli agrumeti della zona, però, regala un qualcosa in più: due faraglioni conosciuti come “Arco di Diomede” e “Le Forbici” che si innalzano dal mare a pochi metri dalla riva. La baia, che viene chiamata anche Baia dei Mergoli per i numerosi merli che la abitano, è accessibile grazie a un ascensore scavato nella roccia o ai sentieri che si snodano tra la macchia mediterranea. La zona delle grotte marine del Gargano, scavate dalla forza del mare nelle rocce calcaree, è il luogo perfetto per appassionati di immersioni e snorkeling.
Volo + Hotel per Vieste a partire da 377 euro/persona per 3 notti

Spiaggia di Navagio o “del relitto” (Zante, Grecia)
Sabbia bianca, mare dalle mille sfumature di blu e candide scogliere: la spiaggia di Navagio, sull’isola di Zante, in Grecia, è nota anche come “spiaggia del relitto” per i resti della motonave Panagiotis che, salpata nel 1980 dalla Turchia con un carico illegale, si arenò lì a causa delle condizioni meteo mentre veniva inseguita dalla Guardia Costiera greca. La spiaggia non è famosa solo per lo scheletro della barca, ma anche per le vicine sorgenti termali, che regalano acqua più calda rispetto al normale, e alla passerella panoramica che si trova sul promontorio e permette di ammirarla dall’alto.
Volo + Hotel per Zante a partire da 550 euro/persona per 3 notti

Spiaggia di Voidokilia, tra storia e mito (Peloponneso, Grecia)
La spiaggia di Voidokilia non è famosa solo per la sua sabbia fine e, ma anche e soprattutto per la sua forma a “omega” che si può notare perfettamente dall’alto. Si trova nella regione del Peloponneso ed è circondata da testimonianze storiche importantissime, come le antiche rovine del castello di Pylos, e altri luoghi legati a doppio filo con la mitologia, come la tomba di Trasimede, che secondo la leggenda partecipò alla guerra di Troia, e la Grotta di Nestore, dove si dice che Ermes nascose la mandria rubata al fratello Apollo.
Volo + Hotel per Argos a partire da 331 euro/persona per 3 notti

Spiaggia Ses Illetes, tutta la biodiversità delle Baleari (Formentera, Spagna)

La Playa Ses Illetes (“spiaggia delle piccole isole”, in italiano) a Formentera deve la sua fama alla sua posizione: si trova su una striscia di terra di pochi metri ed è bagnata dal Mediterraneo su entrambi i lati. Prende il nome dagli isolotti che circondano la baia e fa parte di un’area naturalistica, quella di Los Salines, che vanta alcune delle spiagge più belle d’Europa. Grazie ai fondali ricchi di pesci che si riparano tra la poseidonia, è il luogo perfetto per ammirare da vicino la biodiversità delle Baleari. Il vento, invece, la rende una delle mete ideali per chi pratica surf o windsurf e vuole mantenersi attivo cavalcandole onde.
Volo + Hotel per Formentera a partire da 375 euro/persona per 3 notti

Spiaggia Tossa del Mar, il castello sulla spiaggia (Catalogna, Spagna)

Situata tra Girona e Barcellona, la spiaggia di Tossa del Mar è tra le più belle della Costa Brava e unisce perfettamente natura e cultura. Se da un lato ci sono sabbia candida e mare turchese, dall’altro c’è l’antico castello medievale che sembra sorvegliarla dall’alto con le sue mura che si ergono partendo dalla riva e circondano non solo la cittadella, ma anche la città vecchia di Villa Vella.
Volo + Hotel per Costa Brava a partire da 355 euro/persona per 3 notti

Spiaggia di Punta Kamenjak, tra rocce e fondali profondi (Istria, Croazia)

Parte dell’omonimo Parco Naturale dell’Istria croata, Punta Kamenjak è caratterizzata da spiagge di piccoli sassi e scogli, come quasi tutte quelle di quest’area, ma è proprio la morfologia di questo territorio a rendere la zona una delle più belle del Paese. L’acqua ha scavato le rocce tenere per secoli, creando grotte e insenature che aspettano solo di essere esplorate, basta non dimenticare a casa maschera e boccaglio. In alcuni punti le baie sono così strette da regalare piccole piscine naturali abbracciate dagli scogli, in altre le rocce e i fondali profondi sono il mix perfetto per chi ama i tuffi. Un luogo dove mantenersi attivi in ogni modo e a contatto con la natura.
Volo + Hotel per Istria a partire da 472 euro/persona per 3 notti

Spiaggia di Zlatni Rat, la spiaggia che cambia forma (Isola di Brac, Croazia)

Zlatni Rat, sull’isola di Brac, in Croazia, è noto in italiano come “Corno d’Oro” e vista la sua forma non è difficile immaginarne il motivo: una lingua triangolare di sabbia che si estende verso l’Adriatico per quasi 500 metri. Questa spiaggia ha una caratteristica molto particolare: cambia forma continuamente. La lingua che emerge dall’acqua, infatti, sembra spostarsi di giorno in giorno verso destra o verso sinistra a seconda delle maree e del vento che muovono la sabbia. Non solo, la marea non si limita a spostare la sabbia, ma porta anche a riva gusci vuoti di lumache di mare, noti nella zona come sassi della fortuna: si dice che trovarli sia sinonimo di buona sorte. Aguzzate la vista.
Volo + Hotel per Spalato a partire da 331 euro/persona per 3 notti

venerdì 21 giugno 2019

Borghi più belli d'Italia: a Cisternino la 'Notte Romantica'

(credits: A.Marangi)
CISTERNINO (BR) - Sabato 22 giugno 2019 a Cisternino (BR) avrà luogo la bellissima iniziativa “Notte Romantica” promossa dall’Associazione nazionale “i Borghi più belli d’Italia” con il patrocinio del Comune di Cisternino e la collaborazione dell’Associazione Smile capitanata da Manuel Manfuso. Chi pensa che per trascorrere una serata all’insegna dell’amore e del romanticismo si debba aspettare il 14 febbraio, resterà piacevolmente sorpreso da questo imperdibile evento, dove il suggestivo borgo di Cisternino farà da sfondo alle iniziative proposte, tutte all’insegna dell’amore. Lasciatevi, dunque, trasportare da questo “San Valentino estivo” e godetevi l’atmosfera che vi riscalderà il cuore, ma senza farvi sudare! L’inizio di tutti gli spettacoli è previsto per le 21:00, qui di seguito il programma: 

PINETA COMUNALE in via san Quirico Performance musicale della band "Le cose a tre": il trio nasce da un'idea di Giupy Semeraro strimpellando le canzoni italiane piú fanose per trascorrere piacevoli serate con gli amici. L'idea è stata poi migliorata e concretizzata grazie a Biagio Barra e al maestro Andrea Pedullà, che con le loro 2 chitarre hanno dato vita ad un intrattenimento tanto semplice quanto coinvolgente.
Inoltre, non perdete l'occasione di scattare delle foto scenografiche grazie alla PANCHINA DELL'AMORE e alle sfiziosissime fiat 500 abbellite romanticamente per l'occasione. 

PIAZZA GARIBALDI “Ella Lauria in trio”, accompagnata da Andrea Lollino al piano e Michele Acquafredda alla batteria. Gli scuri colori della voce di Ella allieteranno la serata con brani jazz, soul e pop, protagonista: l’amore! “Questo Amore” di Jacques Prévert: frasi d’amore e piazza di cuori per la magia dell’amore Attori: Annalisa Loparco, Vito Galasso, Selena Covello, Noemi Tanasi. Regia Giannico Soleti “Danzare l’amore e amare la danza” performance di danza della scuola di ballo “Somos Cubanos”, Coreografie a cura di Buccarella Sara e Semeraro Pamela 

PIAZZA PELLEGRINO ROSSI "Flower Power Duo" - Loredana Carparelli (canto) e Giacomo Bagorda (canto e chitarra ) vi allieteranno con musica d’autore italiana e straniera e tante soundtrack di film romantici che sicuramente conoscerete! 

CORSO UMBERTO “Il Mercatino dell'amore”, le immancabili caratteristiche bancarelle dell’artigianato locale che attirano i più curiosi e, perché no, sono occasione per fare un regalino alla persona amata.

Menu a tema a cura dei ristoratori aderenti che potrete trovare grazie ai palloncini fissati all’ingresso dei ristoranti, perché si sa...l’amore mette anche appetito! 

Infine regolate gli orologi e non perdetevi il raduno per “il bacio di mezzanotte” da dare alla propria metà, in piazza Garibaldi! A tutti gli innamorati consigliamo i parcheggi gratuiti situati in via Clarizia, Piazza dei Navigatori e Largo Fedele. Questa splendida iniziativa è stata resa possibile grazie anche alla massiccia partecipazione di tutti gli operatori turistici, commercianti e ristoratori di cisternino a cui va un ringraziamento particolare. 

Appuntamento per sabato 22 giugno a Cisternino, disdite gli altri impegni e non perdetevi questo evento.

martedì 18 giugno 2019

MAPO Travel, cresce la voglia di Europa: per l’estate boom di italiani in Turchia


MILANO - Gli italiani hanno sempre più voglia di Europa. A confermarlo sono i numeri di MAPO Travel, tour operator che ha potenziato la propria offerta per il vecchio continente e che segna un +30% per l’estate 2019 con una preferenza marcata per i tour guidati.

A comandare la classifica delle destinazioni MAPO in Europa è la Turchia con un considerevole +80%. Con il suo mix di cultura, storia e mare, ma anche con un ottimo rapporto qualità-prezzo, la Turchia è in grado di soddisfare tipologie di turisti molto differenti tra loro, dagli over 50 interessati all’archeologia e al patrimonio storico, ai giovani proiettati verso una vacanza all’insegna delle spiagge e del divertimento.

“I numeri del prodotto Europa non sono così inaspettati. La Turchia è un po’ la sorpresa dell’estate 2019 -  le parole di Barbara Marangi, general manager di MAPO Travel - Dopo un periodo di stop, gli italiani hanno ripreso a scegliere con decisione questa meta, presente da anni nei nostri cataloghi, che ha così tanto da offrire in termini di paesaggio, mare e arte”.

In crescita anche Germania, Austria e Norvegia ma la novità assoluta di MAPO Travel per l’estate 2019 è Formentera, destinazione turistica famosa in tutto il mondo per la bellezza delle spiagge, le acque limpide, la movida che attrae soprattutto i giovani e la vicinanza con Ibiza. La più piccola isola delle Baleari continua a conquistare gli italiani con la sua sabbia bianca e una natura quasi selvaggia fatta di tramonti e aperitivi. Importante anche il fattore stagionalità, Formentera si offre ai turisti per un lungo periodo che va da maggio ad ottobre.

“Per valorizzare al massimo il tempo sull’isola - spiega ancora Barbara Marangi - puntiamo soprattutto sui servizi, per accompagnare il turista in ogni momento del suo viaggio. Dall’arrivo in aeroporto o nel porto di Ibiza con l’attivazione di un servizio navetta, fino al noleggio di scooter, bici e auto, passando per l’alloggio. Il tutto garantito dalla presenza sul territorio del MAPO Assistant, figura cardine del tour operator che conosce tutti i segreti della destinazione e garantisce al turista tranquillità e sicurezza in ogni momento del suo viaggio”.

mercoledì 12 giugno 2019

momondo lancia la nuova campagna globale The World Piece


MILANO - Un nuovo studio globale realizzato da momondo.it, piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel, rivela la percezione che le persone hanno del mondo in cui vivono: sempre più diviso. Infatti, oggi, il 49% degli intervistati ritiene che le persone siano meno tolleranti nei confronti di altre culture rispetto a cinque anni fa. Tuttavia, la grande maggioranza della popolazione mondiale crede che esistano molti più elementi che uniscono le persone di quanti le dividano e che ognuno possa contribuire, nel suo piccolo, a rendere il mondo più unito. Lo studio, inoltre, evidenzia la stretta correlazione tra l’abitudine a viaggiare e lo sviluppo di una maggior apertura verso culture e popoli diversi.

“La missione di momondo è rendere il mondo un luogo più aperto e la nostra ultimissima iniziativa ne è la riconferma. I viaggi sono uno strumento per aprire i propri orizzonti, poiché ci consentono di osservare da una diversa prospettiva non solo altri popoli e culture, ma anche noi stessi e il paese da cui proveniamo.”, afferma Per Christiansen, VP Marketing EMEA di momondo.

“Per contrastare la percezione di un mondo sempre più diviso, emersa dal nostro studio, abbiamo deciso di creare una manifestazione vivente e dal forte impatto visivo del legame che esiste tra gli esseri umani. Abbiamo chiesto a persone di tutto il mondo, ciascuna con una storia diversa, di partecipare offrendosi per la realizzazione di un tatuaggio che collegasse le loro schiene grazie a un'unica linea continua, a dimostrazione che, nonostante le nostre differenze, siamo tutti uniti dalla nostra umanità. Ci ha colpito ricevere così tante candidature per il progetto”.

Tra le migliaia di persone che si sono candidate, ne sono state selezionate 61 provenienti da realtà sociali e Paesi diversi, che hanno trasformato la propria pelle in una tela per raccontare la propria storia e farsi portavoce dell’importante mission di unire il mondo. Ciascuno di loro ha ricevuto un tatuaggio unico, disegnato dal tatuatore di fama mondiale Mo Ganji, e tutti si sono poi riuniti per condividere le proprie esperienze di vita, ritrovandosi fianco a fianco per creare The World Piece: un'opera d'arte unica mai realizzata prima.

Per Christiansen continua: “Viaggiare è uno dei modi migliori per creare un senso di unione tra le persone. Vogliamo che The World Piece dia vita ad un dialogo globale, che ispiri le persone a viaggiare con una mente aperta e curiosa, per creare legami con gli altri e rendersi conto che abbiamo molte più cose in comune che ci uniscono di quante immaginiamo possano dividerci”.

The World Piece è solo una delle tante iniziative che dimostrano l'impegno di momondo nel rendere il mondo un luogo più aperto e tollerante. Tra le altre spiccano: Open World Projects, The Passport Initiative, il sostegno a favore di CISV International e The DNA Journey.

Informazioni sul concorso:

momondo offre a due persone l'opportunità di partecipare a The World Piece. Due vincitori di culture e Paesi diversi verranno selezionati in base alle motivazioni che li spingono a contribuire a unire il mondo e vinceranno un viaggio di tre giorni a Berlino (comprensivo di voli e hotel) per farsi realizzare un tatuaggio dal tatuatore Mo Ganji, che si collega a quelli già realizzati. Fino a 20 persone riceveranno ognuna € 1.000 per visitare il Paese che a loro avviso li aiuterebbe ad aprire maggiormente la propria mentalità nei confronti del mondo.

martedì 11 giugno 2019

Puglia: la riserva delle Isole Tremiti compie trent'anni


FOGGIA - Festeggia i 30 anni di vita la Riserva marina Isole Tremiti, una ricorrenza che il Parco nazionale del Gargano, il Comune delle Tremiti e il Ministero dell'Ambiente celebrano con un fitto programma di diversi eventi. Annunciati dal cantautore Ron, per un concerto il 14 luglio - giorno dell'istituzione dell'Area Marina Protetta nel 1995 - all'insegna di Lucio Dalla che amava l'arcipelago, o scrittori come Erri De Luca in questi giorni e Carlo Lucarelli (22 giugno). Poi attori, comici come Max Cavallari dei Fichi d'India (10 agosto), illustratori, giornalisti.

Tante le iniziative per l'ambiente: dalla presentazione dei risultati dello studio sul Corallo Nero delle Tremiti, finanziato dal Parco con il National Geographic, fino alla pulizia dei fondali con ragazzi non vedenti, insieme a Luxuria e al governatore Michele Emiliano. Attesa anche la Goletta Verde di Legambiente (9-10 luglio) e sarà liberata una tartaruga Caretta Caretta catturata accidentalmente con rete da strascico tra Torre Mileto e le Tremiti. Salvata grazie al centro di recupero Tartanet di Manfredonia, aveva ingerito plastica che le ostruiva l'apparato digerente. Al trentennale collaborano anche il Laboratorio del Mare Marlin Tremiti, la Pro Loco, Wwf, Marevivo e il Teatro Pubblico Pugliese che organizza con Puglia Sounds, a fine agosto, il jazz internazionale del Tremiti Music Festival. Da non perdere la 'Settimana della cultura del mare' dal 15 al 21 luglio, con un workshop sul futuro dell'area protetta (17 luglio) e prove di immersione tra i 14 siti archeologici custoditi dal mare. 

giovedì 6 giugno 2019

Venezia, al via lavori di restauro scala Scuola S.Giovanni

VENEZIA - Sono terminate a Venezia le indagini di valutazione della situazione statica della struttura dello Scalone Monumentale della Scuola Grande San Giovanni Evangelista. Realizzata da Mauro Codussi nel 1498, i lavori di restauro partiranno il prossimo settembre. 

L'intervento di restauro, in contatto con la Sovrintendenza, potrebbe concludersi entro un anno ed è finanziato da Venetian Heritage, organizzazione non profit che opera a favore della salvaguardia e conoscenza del patrimonio di arte veneta in Italia e nei territori anticamente parte della Repubblica di Venezia, con il sostegno di The Gritti Palace, in un quadro triennale con una prima donazione di 60 mila euro e una relativa al secondo lotto, di 70 mila