venerdì 22 marzo 2019

Scoprire la Calabria in camper con Goboony

La Calabria è diventata una meta importante per i turisti: crescono le prenotazioni e le presenze impennano. In alcuni periodi dell'anno è diventato complesso trovare alloggi ed allora il camper è la soluzione perfetta. 

Da poco presente sul mercato italiano Goboony è la soluzione perfetta per chi intende trascorre le vacanze in Calabria. 

Nata in Olanda per volonta di due giovani appassionati di camper e turismo on the road, Goboony è da poco approdata in Italia. Una piattaforma semplice ed intuitiva, bella da vedere e da navigare riesce a mettere in contatto in modo semplice e fattivo turisti e proprietari di camper. Insomma nell'epoca della sharing economy dove tutto o quasi ormai è condiviso in modo sicuro e semplice i camper non potevano non esserlo. 

Itinerario in Calabria con un camper Goboony 

Uno degli itinerari più belli della Calabria è quello dei monti della Sila perfetto per i camperisti. 

Lasciando la A3 Salerno-Reggio Calabria all'altezza di Cosenza si percorre laSS 107 per Spezzano della Sila, Camigliatello Silano e San Giovanni in Fiore. Se non si è sulla Autostrada del Mediterrano ma si è lungo la costa calabrese si può scegliere il bivio di Paola sulla SS 18 Tirrena Inferiore. Qui superando il passo della Crocetta ci si abbarbica nella bella Sila. Stessa cosa si può fare se si è nella costa Ionica dove Crotone si percorre la SS106 Ionica. Indubbiamente la Sila è un luogo amatissimo da chi vuole stare in contatto con la semplice e stucchevole natura. 

Lungo la statale 107 salite e discese si alternano. Osservare la natura è molto bello e particolare, se il viaggio è fatto in primavera non mancheranno i fiori di mandorlo e le profumate ginestre locali. I paesi di alternano a case basse e sparse delle tipiche contrade calabresi. Parcheggiare e fare qualche foto sarà molto facile. 

A Rovito una tappa è necessaria infatti qui la bella chiesa romano-gotica di S. Barbara è molto particolare e, chiunque conosta la storia non può dimenticare che proprio qui a Rovito nel 1844 i fratelli Bandiera, patrioti mazziniani sono stati fucilati dai soldati di Ferdinando II delle Due Sicilie. 

Dopo Rovito, Spezzano della Sila. Un paese di montagna tra pini secolari e faggi. Da queste parti ci si immerge nel parco letterario dedicato a Norman Douglas, che nel suo celebre volume “Old Calabria” ha raccontato la Calabria dei primi del 900. In Sila sebbene siano poco segnalate è zeppo di aree di sosta perfette per i camperisti. 

In Sila: le soste golose 

Il cibo in Sila è unico: vale la pena fermare il camper per assaporare piatti locali. Quali? 

1. ‘Pasta a lu fùrnu’ ovvero una pasta al forno ricca e ripiena di ragù di carne, polpette, uova sode, caciocavallo e melanzane fritte. Un piatto molto calorico ma ugualmente ottimo. Uno strappo alla dieta vale la pena 

2. Formaggi: la Sila è nota per essere terra di pastori erranti ed allora qui i formaggi hanno quel sapore antico e forte che raramente si trova in altre realtà italiane.

mercoledì 20 marzo 2019

Quando il divertimento è low cost: dalla birra alla visita guidata, le 5 città più economiche secondo lastminute.com

MILANO - Prima di partire per un viaggio è buona regola farsi un’idea sui costi che si dovranno affrontare in modo da organizzare al meglio il proprio budget. Un po’ di pianificazione può aiutare a vivere esperienze a contatto con la cultura locale e a fare attività che non si pensavano possibili a causa di un conto in banca non proprio roseo.

lastminute.com ha individuato le cinque città più economiche al mondo per intrattenimento e spettacoli, analizzando il costo medio di una bevanda alcolica e quello per accedere alla principali attrazioni e ai tour guidati.

Manila - La capitale delle Filippine è una città eclettica e cosmopolita. Divisa tra una modernità scalpitante e la natura che la circonda, Manila si trova sull’isola di Luzón, la principale dell’arcipelago, ed è una delle mete da non perdere nel Sud-Est asiatico.

Costo di una birra: 0,43€

Costo di una bottiglia di vino: 5,00€

Costo di un tour della città: 20,55€

Il Cairo - Il Cairo ha alle sue spalle una storia millenaria che da sola richiama ogni anno milioni di turisti. La capitale egiziana è bagnata dal Nilo, uno dei fiumi più imponenti del nostro pianeta e può vantare di essere nata a ridosso dell’unica sopravvissuta tra le sette meraviglie del mondo antico, la Piramide di Cheope.

Costo di una birra: 2,03€

Costo di una bottiglia di vino: 7,33€

Costo di un tour della città: 12,69€

Buenos Aires - Un miscuglio di culture, colori e profumi. Capitale dell’Argentina e una delle maggiori città del Sud America, Buenos Aires è fatta di grandi viali e stradine, di quartieri moderni dai quali si innalzano grattacieli e barrios ricchi di tradizione.

Costo di una birra: 3,30€

Costo di una bottiglia di vino: 3,36€

Costo di un tour della città: 13,89€

Riga - La capitale della Lettonia, con i suoi edifici eleganti, le torrette, le guglie e i pinnacoli, sembra appena uscita da una favola. Bagnata dal Mar Baltico, è caratterizzata da palazzi e case colorate e da un’anima un po’ hipster che la rende una meta alternativa e coinvolgente.

Costo di una birra: 2,36€

Costo di una bottiglia di vino: 5,96€

Costo di un tour della città: 16,17€

Mumbai - Mumbai è una delle città più popolose del mondo: caotica e affascinante allo stesso tempo. Gli imperi Indù, il dominio musulmano, quello portoghese e l’influenza inglese hanno lasciato in eredità tanti stili diversi che oggi la rendono una città dai mille volti.

Costo di una birra: 2,77€

Costo di una bottiglia di vino: 7,41€

Costo di un tour della città: 11,14€

Per chi invece non bada a spese, lastminute.com ha pubblicato sul suo sito anche la classifica delle città più impegnative per il portafoglio, considerando il costo orario di permanenza: al primo posto c’è Las Vegas, dove ogni ora costa 25 euro.

mercoledì 13 marzo 2019

Momondo: nuova funzionalità di realtà aumentata per la misurazione del bagaglio a mano

MILANO - La piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel momondo.it presenta la sua ultimissima innovazione per rendere ogni viaggio ancora più semplice. Poiché i requisiti relativi alle dimensioni del bagaglio a mano variano a seconda della compagnia aerea, momondo ha sfruttato l’ultima tecnologia in fatto di realtà aumentata per integrare la funzionalità “Check Bagaglio a Mano” all’interno della propria app. Lo strumento aiuta i viaggiatori a verificare se la valigia da cabina sarà accettata o meno dalla compagnia aerea con cui voleranno.

“Sono ormai numerosi gli italiani che scelgono di esplorare l'Europa, e non solo, portando con sé solamente un bagaglio a mano. Tuttavia, ogni compagnia aerea ha un proprio regolamento per quanto riguarda le dimensioni dei bagagli consentiti a bordo. Per questo motivo volevamo creare una procedura semplice, veloce e trasparente che consentisse ai viaggiatori di misurare il proprio bagaglio, confrontarlo automaticamente con i requisiti previsti dal volo”, ha dichiarato Pernille Trolle Brøgaard, Director of Product Management di momondo.

“Abbiamo ideato questo strumento durante una settimana di ‘SWAT’ in azienda: un concorso di ingegneria della durata di una settimana incentrato su sviluppo e progettazione a ritmi serrati. Siamo, quindi, entusiasti di poterlo ora presentare ai nostri utenti. La funzionalità  “Check Bagaglio a Mano” è divertente da utilizzare ma, soprattutto, è utile ai viaggiatori: semplifica, infatti, le procedure, consentendo loro di rilassarsi e godersi il viaggio”.

Come funziona “Check Bagaglio a Mano” di momondo

Per misurare il bagaglio a mano i viaggiatori non devono fare altro che aprire l'app* momondo e selezionare “misura il tuo bagaglio”. Viene, quindi, chiesto loro di inquadrare il bagaglio con la fotocamera per acquisirne le dimensioni. “Check Bagaglio a Mano” si avvale della realtà aumentata per calcolarne le dimensioni (lunghezza, larghezza e altezza, oltre a eventuali sporgenze) e confrontarle con i requisiti della compagnia aerea. In questo modo, i viaggiatori scoprono in maniera semplice e immediata se possono portare con sé il bagaglio a mano o se devono imbarcarlo in stiva.

Puoi trovare qui maggiori informazioni e scaricare l’app per iOS o Android per iniziare subito a misurare il bagaglio a mano tramite l’app di momondo.

*La funzionalità è attualmente disponibile nell'app momondo per i seguenti dispositivi: iPhone SE e tutti i modelli dal 6s in poi, iPad Pro (9.7, 10.5 o 12.9) di prima e seconda generazione, iPad (2017) e dispositivi Android supportati da ARCord.

martedì 5 marzo 2019

Aeroporti: eDreams, Singapore il migliore

MILANO - E' l'aeroporto Changi di Singapore ad aggiudicarsi per il secondo anno di fila la palma del migliore del mondo secondo i risultati del Report Best Airport 2019 di eDreams. La stima è basata sui pareri di 80.000 viaggiatori riguardo gli scali con un traffico annuale superiore ai 9 milioni di persone. 

Nonostante il punteggio ottenuto nel 2019 sia 4,43 rispetto al 4,46 dell'anno precedente, lo scalo di Singapore domina letteralmente la classifica, con le votazioni più alte in ogni singola voce recensita dai viaggiatori. Con un punteggio di 4,25, si aggiudica la seconda posizione l'aeroporto australiano di Brisbane, new entry e unico scalo dell'Oceania nella top 10. 

A perdere invece una posizione l'aeroporto di Zurigo, che si ferma quest'anno al terzo posto. Per quanto riguarda l'Italia il Marco Polo di Venezia totalizza il punteggio assoluto più alto in Italia, e per un soffio ha mancato la top 10 2019, essendo l'undicesimo scalo al mondo classificato.

giovedì 28 febbraio 2019

Fuori dalla comfort zone: ecco perché gli italiani viaggiano da soli

MILANO - Viaggiare da soli? Non è più un tabù! Tre italiani su dieci ammettono di aver già viaggiato in solitaria verso una destinazione sconosciuta, mentre il 40% dei viaggiatori tricolore sarebbe pronto a farsi stuzzicare da questo tipo di avventura. Da un’analisi condotta da Volagratis.com emerge come non si tratti di una tendenza legata unicamente ai single, ma una vera e propria esperienza che tutti, almeno una volta nella vita, dovrebbero provare.  

Perché viaggiare da soli? Per il 50% dei viaggiatori italiani prendere un aereo da soli, prenotare una DUS (Doppia Uso Singolo) rappresenta un’occasione per mettersi alla prova, oppure - per il 25% - per conoscere meglio se stessi: lontano dalla comfort zone e dallo stress quotidiano che caratterizzano la vita quotidiana, si ha più tempo per riflettere, per capire quali sono le proprie mancanze e debolezze, ma soprattutto per scoprire i punti di forza.

Per 4 italiani su 10 - spiega Volagratis.com - viaggiare da soli è indispensabile per stimolare la propria intelligenza, aumentare la creatività e migliorare il benessere mentale, ma anche per fare esperienze ed attività nuove. Ottimo rimedio anche come antidepressivo (35%), partire “da single” permette di riassaporare le proprie passioni e osare trascorrere del tempo in modalità offline. Infine, il 25% di viaggiatori ammette che scegliere questa avventura rappresenta una vera e propria “scuola” per sviluppare le doti di problem solving, diventare più responsabili, indipendenti e consapevoli.

Partire da “single” può dunque rivelarsi una vera e propria terapia del benessere: dalla Spagna alla Grecia, passando per la Germania e Malta, Volagratis.com ha selezionato le destinazioni ideali per viaggiare da soli, dove è possibile spostarsi senza difficoltà, dedicarsi a tante attività diverse e conoscere nuove persone con cui condividere le proprie passioni.

martedì 26 febbraio 2019

TripAdvisor: la Spiaggia dei Conigli è la più bella d'Italia


MILANO – E' la Spiaggia dei Conigli a Lampedusa la più bella d'Italia ma è la Sardegna ad aggiudicarsi il maggior numero di spiagge premiate, secondo il TripAdvisor Travelers' Choice Beaches Awards 2019. La località sale anche nelle classifiche internazionali: nella Top 10 Europa passa infatti dalla settima posizione dello scorso anno alla seconda di quest'anno e rientra nella Top 10 mondiale aggiudicandosi la settima posizione. Sempre la Sicilia ospita l'unica altra spiaggia che è riuscita ad aggiudicarsi un posto tra le 10 migliori d'Europa: al 9/o si trova infatti Cala Rossa a Favignana, che nella classifica nazionale occupa il secondo posto.

Riconoscimenti anche per cinque litorali sardi: le due celebri spiagge di Baunei, Cala Mariolu e Cala Goloritze, che si collocano in quarta e sesta posizione, seguono Cala Coticcio a La Maddalena (7), Cala Sinzias a Castiadas (8) e Su Giudeu a Domus de Maria (9). Premiate infine anche la Spiaggia di Tropea a Tropea (3), la Baia del Silenzio a Sestri Levante (5) e la spiaggia della Marinella a Palinuro che si colloca in decima posizione.

Baio do Sancho in Brasile è la vincitrice mondiale di questa edizione mentre a livello europeo si impone la basca La Concha Beach. I riconoscimenti di quest’anno premiano 352 spiagge con classifiche dedicate a mondo, Africa, Asia, Europa, Sud America, Australia, America Centrale, Medio Oriente, Sud Pacifico, Caraibi, Brasile, Costa Rica, Francia Germania, Grecia, India, Indonesia, Irlanda, Italia, Giappone, Messico, Nuova Zelanda, Portogallo, Spagna, Tailandia, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti.

"Le coste italiane sono tempestate di spiagge meravigliose che attirano ogni estate milioni di turisti ma solo alcune hanno ricevuto il riconoscimento Travelers’ Choice Beaches 2019 di TripAdvisor" ha commentato Valentina Quattro portavoce di TripAdvisor per l’Italia. "Siamo felici di vedere che l’offerta balneare del Bel Paese vanti alcune delle spiagge più apprezzate a livello internazionale dai viaggiatori di TripAdvisor provenienti da tutto il mondo".

Per la lista completa dei vincitori dei TripAdvisor Travelers’ Choice Beaches Awards 2019 e per consultare recensioni e fotografie dei viaggiatori visitare www.tripadvisor.it/TravelersChoice-Beaches

Baia do Sancho è la spiaggia più bella al mondo, La Concha a San Sebastian prima in Europa - Definita dai viaggiatori di TripAdvisor come "un paradiso" e "un posto da sogno", Baia do Sancho in Brasile è stata eletta la miglior spiaggia al mondo del 2019 ed è accompagnata sul podio mondiale dalla spiaggia di Varadero a Cuba (2/o) e da Eagle Beach ad Aruba (3/o). Nel Vecchio Continente, invece, è la Spagna a conquistare la prima posizione con La Concha a San Sebastian, seguita da la Spiaggia dei Conigli (2/o) e da la spiaggia di Falésa a Olhos de Agua in Portogallo (3/o).

Top 10 spiagge Italia

1. Spiaggia dei Conigli, Lampedusa
2. Cala Rossa, Isola di Favignana
3. Spiaggia di Tropea, Tropea
4. Cala Mariolu, Baunei
5. Baia del Silenzio, Sestri Levante
6. Cala Goloritze, Baunei
7. Spiaggia di Cala Coticcio, La Maddalena
8. Cala Sinzias, Castiadas
9. Spiaggia di Su Giudeu, Domus de Maria
10. Spiaggia della Marinella, Palinuro

Top 10 spiagge Europa

1. La Concha Beach, Paesi Baschi, Spagna
2. Spiaggia dei Conigli, Sicilia, Italia
3. Falesia Beach, Algarve, Portogallo
4. Playa de Ses Illetes, Isole Baleari, Spagna
5. Balos Lagoon, Creta, Grecia
6. Bournemouth Beach, Regno Unito
7. Elafonissi Beach, Crete, Grecia
8. Fig Tree Bay, Famagusta District, Cipro
9. Cala Rossa, Sicilia, Italia
10. Playa de Muro, Isole Baleari, Spagna

Top 10 spiagge mondo

1. Baia do Sancho, Pernambuco, Brasile
2. Varadero Beach, Cuba, Caraibi
3. Eagle Beach, Aruba, Caraibi
4. La Concha Beach, Paesi Baschi, Spagna
5. Grace Bay, Turks and Caicos, Caraibi
6. Clearwater Beach, Florida, Stati Uniti
7. Spiaggia dei Conigli, Sicilia, Italia
8. Seven Mile Beach, Isole Cayman, Caraibi
9. Playa Norte, Penisola dello Yucatán, Messico
10. Seven Mile Beach, Giamaica, Caraibi