lunedì 6 giugno 2016

Msc, in esclusiva spiaggia-oasi isola Sir Bani Yas

Dopo l'affitto di 100 anni di un'isola alle Bahamas annunciato a dicembre, una nuova destinazione per i crocieristi Msc: la compagnia annuncia infatti di aver ottenuto l'uso in esclusiva di una spiaggia-oasi sull'isola di Sir Bani Yas. Si tratta di una lingua di terra lunga 2,4 km sull'isola-riserva naturale che si trova poco al largo della costa sud-occidentale di Abu Dhabi.

La prima crociera invernale con Sir Bani Yas all'interno dell'itinerario partirà il 3 dicembre 2016 con primo scalo di Msc Fantasia sull'isola il 5 dicembre. Msc Fantasia alternerà due itinerari: il primo verso occidente nel Golfo Persico, con tappe negli Emirati Arabi Uniti in Qatar e in Bahrain; il secondo verso oriente nel Golfo di Oman. La spiaggia-oasi è riservata esclusivamente ai passeggeri Msc nei giorni in cui la nave farà scalo sull'isola.

L'isola è una delle maggiori riserve naturali della regione, frutto di decenni di investimenti e intense attività di tutela del patrimonio naturale e dell'ecosistema per ripristinare e mantenere la biodiversità. Grazie a quest'opera di salvaguardia, il parco naturale Arabian Wildlife Park sull'isola principale oggi ospita oltre 13.000 esemplari di animali autoctoni e in pericolo di estinzione e milioni di alberi e piante.

Msc Crociere ha lavorato in collaborazione con le autorità portuali di Abu Dhabi e gli ecologisti per sviluppare un'oasi che fosse allineata al più ampio progetto che riguarda l'isola e all'opera continua di tutela dell'ambiente naturale.

"Oggi diamo un'ulteriore dimostrazione del nostro impegno ad arricchire i nostri itinerari e offrire ai nostri crocieristi esperienze uniche di scoperta di nuove culture e bellezze" commenta Gianni Onorato, Chief Executive Officer di Msc Cruises.

Ad aprile, terminata la stagione invernale dopo 16 crociere negli Emirati, la nave tornerà a Genova per prepararsi alla stagione estiva che la vedrà impegnata in crociere nel Nord Europa.

0 commenti:

Posta un commento