sabato 16 maggio 2020

MAPO Travel riparte: gli italiani sognano il mare


BARI - MAPO Travel riaccende i motori e punta sul mare delle regioni del sud con nuove formule e una policy pensata per consentire a tutti di prenotare con la massima tranquillità.

“Gli italiani hanno tanta voglia di tornare a viaggiare. Dall’inizio della Fase Due - spiega Barbara Marangi, general manager di MAPO Travel - è decisamente cresciuto l’interesse di molti turisti per il mare del sud e sono aumentate le richieste di soggiorno. Per questo, in attesa di indicazioni e sostegno reale da parte del Governo, ci siamo riorganizzati e abbiamo deciso di partire con la stagione estiva a fine giugno”.

Per l’estate 2020 il tour operator pugliese punta su una modalità già sperimentata lo scorso anno a Formentera: la “formula residence” sia nei classici villaggi come il Mapo Village Plaia di Ostuni sia in una selezione di ville e case disponibili in Puglia, Calabria e Basilicata.

“In questi mesi di blocco totale del turismo - continua Marangi - abbiamo puntato sulla formazione degli Agenti di viaggio con webinar e incontri video one to one. Adesso lavoriamo alla selezione e alla messa in sicurezza delle strutture per poter accogliere i nostri ospiti nel massimo rispetto dei protocolli sanitari e del distanziamento sociale”.

MAPO Travel ha deciso anche di lanciare una nuova policy per consentire alle agenzie di viaggio e al cliente finale di acquistare un pacchetto in tutta tranquillità e con la certezza di poter annullare o ricevere un rimborso in caso di mancata partenza.

0 commenti:

Posta un commento