venerdì 15 febbraio 2019

Aerei: A380 già in pensione


La compagnia leader nel settore dell'aviazione Airbus smetterà di costruire il suo superjumbo A380 nel 2021. A renderlo noto la casa costruttrice. L'obiettivo era fare del 'gigante dei cieli' il più grande aereo passeggeri al mondo, ma le cose sono andate in maniera diversa. Emirates infatti - sostiene Airbus - sta tagliando gli ordini per l'aereo e di conseguenza "manca la base per sostenere la produzione".

La decisione è un vantaggio per la rivale Boeing e un duro colpo per Airbus, che aveva sperato che l'A380 avrebbe surclassato i 747 di Boeing e avrebbe rivoluzionato i viaggi aerei. Invece, le compagnie aeree sono state caute nell'impegnarsi su un aereo così costoso, ed enorme al punto che gli aeroporti hanno dovuto costruire nuove piste e modificare i terminali per sistemarlo. Gli A380 hanno iniziato a volare nel 2008, hanno due piani e possono ospitare più di 500 passeggeri.

0 commenti:

Posta un commento