giovedì 9 febbraio 2023

Polignano a Mare, il mercato immobiliare vola grazie al turismo


POLIGNANO A MARE (BA) - La località turistica più accogliente del pianeta secondo Booking.com per il 2022-23 è la splendida città di mare del barese: Polignano a Mare. La località pugliese è l’unica nazionale in una top ten che comprende Europa, Asia, Americhe e Australia. Lo rende noto l'Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa.

Anche il mercato immobiliare, in base alle analisi condotte dall’Ufficio Studi Tecnocasa, sta risentendo positivamente dell’interesse dei turisti.

“A Polignano a Mare il mercato immobiliare risente degli importanti flussi turistici che interessano la cittadina e che ha portato molti ad acquistare un immobile per realizzare B&B e casa vacanza – dichiara Maurizio Pazienza, Affiliato Tecnocasa – Si tratta di investitori del posto o, al massimo, in arrivo dalla provincia di Bari. Impiegano capitali medi che, a seconda delle condizioni degli immobili, vanno da 130-150 mila € fino a 160-170 mila €; prevalentemente per acquistare bilocali che si possono affittare a 100-110 € al giorno oppure a 4000 € al mese a luglio e ad agosto.

Piacciono il lungomare Domenico Modugno, recentemente impreziosito dalla realizzazione di un’ampia area pedonale realizzata in largo Gelso, tra l’omonimo quartiere e il Borgo Antico. La pedonalizzazione dell’area insieme all’apertura di un sottopassaggio, prolungamento di via Conversano, l’ha resa più accessibile ed ha suscitato un notevole interesse da parte delle attività commerciali intenzionate ad aprire punti vendita. Polignano piace per la presenza del mare e delle scogliere, ma anche per la vicinanza alle spiagge di Monopoli e a località di interesse turistico come Castellana Grotte, Alberobello, Ostuni e Martina Franca.

I prezzi oscillano da 2000 € al mq fino a 3000 € al mq per le soluzioni nuove con vista mare. Interesse anche per i terreni che costano da 5 a 10-12 € al mq. Sono acquistati da chi apprezza la campagna polignanese, suggestiva quanto quella della Valle d’Itria, senza però rinunciare al mare” conclude Maurizio Pazienza, Affiliato Tecnocasa.

0 comments:

Posta un commento