mercoledì 23 settembre 2020

Coronavirus: migliaia di esuberi per Tui e Whitbread

ROMA - L'effetto coronavirus sul turismo travolge la catena di hotel e ristoranti britannica Whitbread e il tour operator tedesco Tui, costretti a varare un drastico piano di tagli, con l'eliminazione di migliaia di posti di lavoro. In particolare la britannica Whitbread ha annunciato l'intenzione di avviare trattative con i dipendenti che potrebbero portare "fino a 6 mila esuberi", dopo aver chiuso il primo semestre del 2020 con ricavi "significativamente in calo anno su anno", scesi di oltre il 70%, e nell'attesa di una domanda "contenuta nel breve e medio termine". Tui, primo tour operator al mondo, ha annunciato un piano di taglio dei costi del 30% su base annua, che entrerà a regime nel 2023, con risparmi permanenti vicini ai 300 milioni, e i cui primi effetti si vedranno nel 2020.

1 commenti:

  1. Mi chiamo Silvia Scali e sono una badante. Noto che in questo momento sono come il più felice. Vengo a testimonianza di un prestito tra privati che ho appena ricevuto. Ho ricevuto il mio prestito grazie al servizio del Sig. Pierre Michel. Ho iniziato le procedure con lei venerdì scorso e martedì 11:35 poiché le banche non lavorano il sabato, poi ho ricevuto conferma che il bonifico dell'importo della mia richiesta di 35.000€ mi è stato inviato sul mio conto e avendo consultato il mio conto bancario molto presto, con mia grande sorpresa il trasferimento è andato a buon fine. Ecco la sua e-mail : combaluzierp443@gmail.com

    RispondiElimina