giovedì 18 gennaio 2018

Napoli, alla scoperta di 300 luoghi segreti

NAPOLI - In un libro 300 luoghi segreti e affascinanti: è "Napoli insolita e segreta" di Valerio Ceva Grimaldi, Maria Franchini, Fernando Pisacane, II edizione, Jonglez, pagine 432, 18,95 euro. Sono molti i luoghi poco noti del capolugo campano, tra i quali i depositi 'segreti' 'Sing Sing' del Museo Archeologico Nazionale o l'unico esempio integro di teatro 'di palazzo' settecentesco dell'Italia meridionale, illustrati dalla seconda edizione della guida di Valerio Ceva Grimaldi, con testi tematici di Maria Franchini e foto di Fernando Pisacane.
 
Nel volume sono descritti con fotografie, testi e modalità di contatto per le visite, quei luoghi della città che sfuggono allo sguardo distratto d'ogni giorno, spesso sconosciuti innanzitutto ai napoletani. Cortili, chiostri, biblioteche antiche, preziose collezioni private, passaggi sotterranei, palazzi nobiliari, affascinanti itinerari alla scoperta della street art o delle vigne metropolitane: quanti sanno, ad esempio, che il territorio del Comune di Napoli è al secondo posto in Europa, dopo Vienna, come numero di ettari destinati a vigneti? Nella guida è possibile imbattersi anche in tele semoventi, in uno dei più piccoli Musei della tipografia esistenti od ancora in una comunità di frati che, nella zona nord della città, vive da 41 anni in alcune celle ricavate in vecchie carrozze ferroviarie.
 
La nuova edizione di "Napoli insolita e segreta", tradotta in inglese e francese e distribuita in Europa, Usa e Australia, spiega come farsi aprire una porta in apparenza sempre chiusa, visitare luoghi a prima vista inaccessibili, scovare residenze private ricche di sorprese, aiutando così a scoprire le bellezze nascoste della città lontano dalla folla e al di fuori dei sentieri turistici più battuti.
   
Le prefazioni sono del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, del direttore del Museo di Capodimonte Sylvain Bellenger e del direttore del Museo Archeologico Nazionale, Paolo Giulierini.
   
La guida si inserisce nella collana dell'editore internazionale Jonglez che illustra i luoghi più segreti e nascosti delle principali città del mondo (tra le quali Venezia, Milano, Firenze, Roma, New York, Londra, Praga, Barcellona, Parigi, Lisbona, Istanbul, Tokyo), ma anche di intere regioni come la Toscana e, in una guida di prossima pubblicazione, la Campania.

0 commenti:

Posta un commento