martedì 27 giugno 2017

Ritorna la 'Festa del Borgo': tradizioni ed eccellenze nell’estate di Borgo Egnazia


SAVELLETRI DI FASANO – Anche quest’estate la Piazza e i vicoli di Borgo Egnazia si accendono di luci, colori e profumi travolgenti con le “Feste del Borgo”, la rassegna  di feste popolari in cui ogni evento è un omaggio emozionante e sentito alle feste di paese che animano i borghi della Puglia. Si tratta di un viaggio nelle tradizioni, da condividere con amici e familiari tra l’allegria e la scoperta delle più autentiche radici della cultura pugliese, con bancarelle di artigianato e delizie gastronomiche preparate “live” dagli Chef e dalle Massaie di Borgo Egnazia.

La stagione 2017 si inaugura mercoledì 28 giugno con un tema molto caro ai pugliesi: l’affascinante tradizione delle luminarie. Il Borgo sarà trasformato dalla magia senza tempo di decorazioni con centinaia di luci colorate, appositamente allestite per questa serata, proprio come accade nei paesi in festa. Spettacolare sarà l’accensione al ritmo della musica dei Terraròss, che suoneranno per tutta la serata di festa tra le esibizioni dei figuranti del Presepio di Pezze di Greco e della Compagnia di Clara di Alberobello. Non mancherà anche la straordinaria performance di Ussaro, lo stallone murgese, possente ed elegante, capace di incantare il pubblico con i movimenti al ritmo della pizzica.

I prossimi appuntamenti della Festa saranno dedicati ad altri temi, tutti legati alla Puglia: il19 lugliola Piazza e i vicoli del Borgo si trasformeranno in un palcoscenico en plein air animato da decine di artisti di strada; il 2 agosto ci sarà una edizione speciale della “Scamiciata”, la rievocazione storica tanto amata dai fasanesi; il 16 agosto il Borgo ospiterà una inedita anticipazione del Carnevale di Putignano, che per la prima volta riempirà la Piazza di colori e opere in cartapesta raccontando l’entusiasmo delcarnevale più antico d’Europa.

Per completare la stagione estiva 2017 sono inoltre previste due Feste speciali, dedicate a due prodotti fondamentali della vita contadina e della cucina pugliese: il pomodoro e l’uva. Sabato 26 agosto la Piazza ospiterà la “Festa del Pomodoro”, una celebrazione festosa e coinvolgente in cui riscoprire l’antica tradizione della preparazione della salsa di pomodoro per tutto l’anno. Mercoledì 6 settembre sarà tempo per la “Festa dell’Uva”, un grande omaggio al frutto dell’estate nel mese della vendemmia, un momento per scoprire tutte le fasi di trasformazione dell’uva in vino: la raccolta dei grappoli, la pigiatura, la torchiatura fino alla fermentazione del mosto.

Tutti gli eventi sono aperti anche ai visitatori e non solo agli ospiti di Borgo Egnazia.

Per prenotazioni e maggiori informazioni www.borgoegnazia.it

0 commenti:

Posta un commento