lunedì 5 giugno 2017

Divertirsi sulla Riviera Adriatica: alla scoperta dei parchi acquatici di Riccione

Riccione è da sempre una delle mete per le vacanze al mare più apprezzate d’Italia, soprattutto grazie alla qualità dei suoi servizi e alla varietà di attrazioni che sa offrire. Le stesse strutture ricettive, numerosissime e di ogni tipo, si fanno emblema di ciò che questa città è in grado di proporre ai suoi visitatori: basta dare un'occhiata a piattaforme specializzate come Expedia o Trivago, per rendersi conto di quanto sia facile trovare un alloggio che possa soddisfare ogni tipo di esigenza.

La rinomata movida della Riviera Adriatica è da sempre una delle principali ragioni per cui i giovani di tutta Europa scelgono Riccione come località dove trascorrere le vacanze estive. Ma qui non ci si diverte soltanto di notte, anzi: nel corso degli anni, le località della Riviera Romagnola hanno investito moltissimo nell’“industria dello svago", realizzando alcuni dei parchi divertimento - acquatici e non - più famosi d'Italia.

Uno dei più celebri, nonché tappa obbligata per tutti coloro che hanno scelto di trascorrere le vacanze a Riccione, è l'Aquafan. Non esistono esempi di parchi acquatici ad esso confrontabili: estendendosi su una superficie di oltre 150.000 metri quadrati, l'Aquafanvanta undici giochi acquatici adrenalinici - i più coraggiosi non potranno non provare il Black Hole, la novità dell'estate 2017 - oltre a tre aree pensate per i più piccoli e tre zone dedicate al relax per visitatori di ogni età. E, poiché lo slogan del parco è "Divertire il Pianeta", l'intrattenimento non può finire qui: spettacoli di animazione, eventi, feste e concerti con i Dj più famosi del momento si alternano dal mattino fino a sera - in molte occasioni speciali, anche fino a tarda notte. Da non perdere è il celeberrimo Schiuma Party dell’Aquafan, universalmente riconosciuto come il più grande al mondo.

Entusiasmante per i bambini - e per gli amanti degli animali di ogni età - è poi l'Oltremare, un parco tematico naturalistico di oltre 100.000 metri quadrati situato proprio accanto all'Aquafan. Qui si trova quella che è stata definita la Laguna di delfini più bella d'Europa, ma non solo. Oltre ai cetacei, sarà possibile scoprire la riserva dei cavallucci marini, le aree dedicate al mondo dei rapaci ealla terraferma - quali la Foresta di Darwin, il Delta, la Fattoria e il Giardino delle Farfalle.

Dopo l'Oltremare, gli appassionati di fauna marina non potranno lasciarsi sfuggire l'Acquario di Cattolica, il più grande della Riviera Adriatica, raggiungibile in un quarto d'ora di macchina partendo dal centro di Riccione e passando per Misano. Non si tratta di un vero e proprio parco divertimenti, ma sicuramente è un luogo in grado di regalare grandi emozioni. I visitatori potranno scoprire l'Acquario attraverso quattro diversi percorsi: uno blu, dove è possibile vedere da vicino pinguini, squali e meduse; uno giallo, dedicato in particolare a caimani e lontre; uno verde, dove i protagonisti sono animali esotici come i camaleonti, le rane e i serpenti; e, infine, un percorso viola, incentrato sul mondo degli squali.

0 commenti:

Posta un commento