domenica 12 marzo 2017

Cinque cose da vedere a Cesenatico

Un bellissimo mare, tanto divertimento, cultura, spettacoli e buon cibo. Sono soltanto alcune delle opportunità che si possono a Cesenatico, una bellissima città della Riviera Adriatica. Cesenatico è una destinazione per tutto l’anno, inverno compreso quando si tengono molti eventi spettacolari.

Le attrazioni di Cesenatico sono davvero tante ma se si ha poco tempo eccone cinque da non tralasciare. Quello che conta ovviamente è scegliere l'hotel a Cesenatico migliore.

Il Porto canale di Cesenatico è il cuore pulsante di questo antico borgo di pescatori. Progettato da Leonardo Da Vinci nel 1502 per volontà di Cesare Borgia, è stato usato a lungo per scopi militari, per difendere Cesenatico da vari tentativi di conquista. Oggi, il Porto canale e l’adiacente centro storico sono fra i luoghi più frequentati della città durante tutto il giorno perché si trovano negozi, ristoranti, pub e locali dove fare acquisti e assaporare i piatti tradizionali. Inoltre, sul lungo mare si affacciano tantissimi locali aperti fino alle prime luci dell’alba dove si balla, si ascolta musica e conoscono nuove persone. In occasione delle festività natalizie viene allestito un imponente Presepe con statue a grandezza naturale.

La seconda meraviglia di Cesenatico sono, indubbiamente, le sue spiagge. Il mare di Cesenatico è bello, pulito e facilmente raggiungibile. E’ sicuro e ben si addice anche alle famiglie con bambini piccoli perché i fondali sono bassi e la sorveglianza è sempre presente. A Cesenatico, l’area degli stabilimenti balneari è completamente fruibile ed è circondata da aree verdi molto belle.
La terza destinazione di Cesenatico da non perdere è il museo della marineria, suddiviso in due sezioni, una delle quali galleggiante. Il museo della marineria custodisce preziosi oggetti dell’arte della navigazione e di coloro che svolgevano questo mestiere. Si possono ammirare relitti rari ma anche le decorazioni che venivano disegnati sugli scafi perché attirassero la buona sorte.
Nella sezione galleggiante sono esposte dieci imbarcazioni storiche risalenti al 1800, i trabaccoli.
La quarta bellezza di Cesenatico sono le aree verdi ed i parchi dove è possibile rilassarsi o dedicarsi a vari sport. Particolarmente esteso, ben quattro ettari, è il Parco del levante che al suo interno ospita tante infrastrutture, compreso un parco giochi. Al Parco del levante si possono ammirare molte specie di uccelli e due suggestivi laghetti. Da non perdere il Parco di ponente, i Giardini a mare che sorgono proprio a ridosso del mare e la spiaggia delle tamerici, che si trova a Velverde. Si tratta di una spiaggia, il cui nome si riferisce proprio alla presenza delle tamerici, particolare perché è stata riportata alla sua bellezza originaria grazie ad un progetto di rinaturalizzazione.

La quinta attrazione di Cesenatico sono i percorsi cicloturistici e il Museo multimediale Marco Pantani. L’innovativo Museo è dedicato alla leggendaria figura di Marco Pantani, nato proprio a Cesenatico ripercorre la sua carriera e le tante vittorie. I percorsi cicloturistici di Cesenatico sono tanti e attirano amanti dello sport e della bicicletta provenienti da tutto il mondo. Merita un’escursione il percorso di gran fondo detto La 9 colli che parte da Cesenatico per raggiungere alcuni centri vicini, come per esempio Borghi e Meldola. La 9 colli è una dei percorsi più conosciuti e frequentati da quanti amano la bicicletta.

0 commenti:

Posta un commento