giovedì 3 novembre 2016

New York, i 10 luoghi da visitare in autunno

L’autunno è la stagione perfetta per visitare New York e novembre è un mese ricco di appuntamenti imperdibili. Tra gli eventi da segnare in agenda ci sono la Maratona, in programma la prima domenica del mese; il Thanksgiving Day, festeggiato il 24 novembre con in tavola il tradizionale il tacchino ripieno; il Black Friday, che dà l’inizio ufficiale allo shopping natalizio con sconti eccezionali nei grandi centri commerciali; il Cyber Monday, per acquistare sui maggiori e-commerce elettronica a buon prezzo; e infine, l’immancabile accensione dell’albero di Natale al Rockefeller Center, fissata il 29 Novembre.

eDreams suggerisce 10 posti alternativi della Grande Mela, meno turistici e affollati ma altrettanto caratteristici e in grado di trasmettere tutta l’energia della metropoli.

1. Immigration Museum: punto di incontro tra il Vecchio e il Nuovo Mondo, Ellis Island rappresentò per milioni di persone l’inizio di una nuova vita. Il museo vi farà rivivere l’esperienza e le emozioni provate dagli immigrati in arrivo alla stazione marittima.

2. High Line: percorrere una linea ferroviaria in una delle zone più industriali di Manhattan e trovarsi, in realtà, in una grande oasi verde lineare nel distretto di Meatpacking, quartiere di Chelsea. Non vi stupite di vedere installazioni d’arte temporanee.

3. New York Public Library: è la principale biblioteca della città, fondata nel 1895, il cui edificio in marmo si estendo lungo la Fifth Ave. Contiene più di 51 milioni di volumi tra libri, e-book, dvd, e presenta quasi 100 sedi distaccate. Tesoro di inestimabile valore è la lettera scritta da Cristoforo Colombo, custodita nella sede centrale.

4. Franklin D. Roosevelt Four Freedom Park: collocato all’estremità sud della Roosevelt Island, il sito commemorativo progettato dall’architetto Louis Kahn rende omaggio al 32° presidente americano. L’ampia scalinata e il lungo percorso piantumato conducono ad una vista vertiginosa che si estende fino alla Statua della Libertà e all’Oceano Atlantico.

5. Hispanic Society of America: un tour alla scoperta della cultura spagnola, portoghese e latino americana. Il museo, fondato nel 1904, ospita opere d’arte di El Greco, Velázquez, Goya e Sorolla insieme ad una collezione di 600 mila libri rari e manoscritti.

6. Apollo Theatre: tra i più famosi club musicali degli Stati Uniti d’America, è stato il cuore della cultura musicale di Harlem e degli afroamericani. Famoso per il suo “Jazz à la carte” e per la “Amateur Night”, sul suo palco è salito anche un ancora sconosciuto Jimi Hendrix.

7. Audubon Center Boathouse: il Prospect Park rappresenta il vero e proprio polmone verde di Brooklyn. Punto di riferimento del parco, di oltre 230 ettari e caratterizzata da una vasta diversità ambientale e animale, è la Boathouse storica autorimessa inserita nel National Register of Historic Places negli anni ’70.

0 commenti:

Posta un commento