martedì 20 settembre 2016

Genova, Villa Pallavicini torna a splendere

GENOVA - Dopo 170 anni dall'inaugurazione del 23 settembre 1846 Villa Durazzo Pallavicini a Genova Pegli riaprirà al pubblico a seguito del completamento di un lavoro di restauro durato cinque anni grazie a 3,6 milioni di euro di fondi residui delle celebrazioni colombiane. Lo annunciano il sindaco Marco Doria e l'assessore alla riqualificazione dei parchi Italo Porcile durante un sopralluogo alla dimora nobiliare.

La villa, voluta dal marchese Ignazio Pallavicini, è rimasta chiusa per tre anni per consentire il restauro del tempio di Flora, del castello, del mausoleo del capitano, dell'obelisco egizio, della tribuna gotica, del ponte romano, del chiosco turco e della pagoda cinese. Tornerà a disposizione dei genovesi e dei turisti col percorso ideato dall'architetto, scultore, decoratore e scenografo genovese Michele Canzio.

"Restituire Villa Durazzo Pallavicini alla città è l'obiettivo che l'amministrazione comunale ha perseguito con costante impegno", ha commentato Doria.

0 commenti:

Posta un commento