giovedì 1 settembre 2016

Fiato ai libri, Anna Bonaiuto apre con Elena Ferrante

BERGAMO - Dall’8 settembre al 22 ottobre nella provincia di Bergamo torna “FIATO AI LIBRI”, festival di Teatro-lettura, unico del genere in Italia, è giunto all’11 edizione. Gli attori Anna Bonaiuto, Maria Paiato, Titino Carrara, Arianna Scommegna, Laura Curino, Lucilla Giagnoni, lo storico Alessandro Barbero, l’autore Roberto Piumini e molti altri daranno vita a pagine tra le più significative della letteratura mondiale e nazionale. Si parte giovedì 8 settembre a Seriate con Anna Bonaiuto che legge L’Amica Geniale di Elena Ferrante. E per i più piccoli: Fiato ai Libri Junior. Appuntamento anche con il cinema

Protagonisti i libri: storie indimenticabili, già note o da conoscere, autori rinomati o nuove penne della letteratura nazionale e mondiale interpretati da voci significative del panorama teatrale e culturale italiano, accompagnati da musicisti che eseguiranno musica dal vivo. Il pubblico ancora una volta sarà guidato in un viaggio tra realtà e fantasia, tra passato e presente, alla scoperta di stili e narrazioni, luoghi dell’immaginazione ed anche geografici. Tra gli appuntamenti, emergono anche quelli dedicati ad alcune ricorrenze: i 400 anni della morte di Shakespeare, i 40 anni della vittoria della nazionale italiana di tennis in coppa Davis in Cile, la recente scomparsa del pugile Mohammad Alì, della scrittrice Harper Lee e il decennale della giornalista Oriana Fallaci.

Le proposte per i bambini, inoltre, vedranno la lettura intrecciarsi armonicamente con colori, pittura, suoni e musica.

Il direttore artistico Giorgio Personelli ha composto un ricco calendario di artisti e titoli, formato da 28 date, 20 proposte per adulti e 8 per bambini, che troveranno sede in oltre 20 comuni della provincia bergamasca. E prenderanno vita non solo nei luoghi canonici, ma anche in ambienti insoliti e suggestivi che arricchiranno di fascino le letture, tra cui l’oasi del WWF a Valpredina, il castello di Luzzana, l’area archeologica di Casazza e l’oratorio di Trescore abbellito dagli affreschi di Lorenzo Lotto.

La rassegna, unica nel suo genere in Italia, è organizzata dal Sistema Bibliotecario Seriate – Laghi, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura. In collaborazione con Libreria Spazio Terzo Mondo – Seriate, con il contributo di: Fondazione della comunità Bergamasca ONLUS, Sistema culturale integrato della Bassa Pianura Bergamasca. Sponsor: UBI - Banca Popolare di Bergamo, COOP – Lombardia, Montello - Industria del recupero e riciclo, SORINT Lab. Sponsor tecnici: Leggere, Essi vivono - Associazione culturale.
Programma
Il festival si svolgerà nei mesi di settembre e ottobre in 27 comuni della provincia di Bergamo.

Si comincia giovedì 8 settembre a Seriate al Cineteatro Gavazzeni con la straordinaria attrice Anna Bonaiuto che leggerà L’Amica Geniale di Elena Ferrante, inaugurando così il festival (Unico spettacolo a pagamento del festival. Biglietto: 8 euro).
La rassegna dedicata ai più piccoli invece comincerà sabato 10 settembre a Valpredina nell’oasi WWF con Lara Albanese e Ferruccio Filipazzi che proporranno “Ti racconto il cielo”.

Fiato ai Libri chiuderà il 22 ottobre a Trescore con Aedopop e gli studenti che hanno partecipato al laboratorio musicale che si è svolto all’Itis Majorana di Seriate, mentre Fiato ai Libri Junior concluderà il suo programma il 9 ottobre a Montello con alcuni dei più importanti autori italiani: Roberto Piumini, Stefano Bordiglioni, Cristina Petit, Laura Walter e Elisa Mazzoli.
Tra l’apertura e la chiusura molti ospiti e libri importati e luoghi particolari.

Nella creazione del calendario di Fiato ai Libri, grande attenzione è riservata anche alla scelta dei luoghi che riescono a instaurare un rapporto di armonia con la lettura che viene proposta. Tra queste location inedite, quest’anno le letture saranno proposte:

*Oasi naturale WWF di Valpredina
*Palazzo Silvestri a Sovere
*Santuario della Madonna di Loreto a Cenate Sotto
*Fattoria e Oratorio Suardi a Trescore Balneario
*Area archeologica “Cavellas” di Casazza
Oltre ad accogliere le letture, nei luoghi saranno possibili visite guidate alla loro scoperta. 

0 commenti:

Posta un commento