giovedì 17 dicembre 2015

Msc affitta un'isola delle Bahamas per 100 anni

Un'isola delle Bahamas in affitto per cento anni per farne un'esclusiva riserva marina. E' l'ambizioso progetto di Msc Crociere, che ha firmato ieri un contratto di locazione a Nassau con il primo ministro bahamiano Perry Christie per l'utilizzo esclusivo dell'isola e lo sviluppo della "Riserva Marina Ocean Cay Msc".

Msc investirà circa 200 milioni di dollari per dar vita a questo rifugio naturale su un'isola deserta lavorando a stretto contatto con il governo delle Bahamas e gli ecologisti.

"Siamo entusiasti - commenta l'Executive Chairman di MSC Crociere Pierfrancesco Vago - di offrire questa esperienza completamente nuova ai nostri crocieristi nei Caraibi. La Riserva Marina Ocean Cay MSC e la sua offerta esclusiva costituiranno un magnifico prolungamento dell'esperienza a bordo delle nostre navi. Siamo sicuri che i nostri ospiti rimarranno sbalorditida questa esperienza unica nel settore".

Msc prevede l'inizio dei lavori sull'isola a marzo 2016 e l'apertura agli ospiti della Riserva a novembre 2017.

Le installazioni e le esperienze sull'isola - che si trova a 32 chilometri a sud di Bimini e a 104,5 chilometri ad est di Miami in Florida e vanta nei suoi 38,5 ettari sei spiagge lungo 3,5 chilometri di costa incontaminata - saranno rispettose della cultura e delle tradizione delle Bahamas. Con un vasto programma di riassetto naturalistico verranno piantate in tutta l'isola oltre 80 specie di piante indigene, tra cui il corniolo giamaicano, le mangrovie rosse, nere e bianche e le convolvulacee. Ci sarà inoltre un villaggio architettonicamente fedele alla tradizione bahamiana, molti bar e ristoranti che offriranno le specialità locali, una varietà di negozi.

0 commenti:

Posta un commento