venerdì 16 ottobre 2015

Gargano Running Week 2015, seconda edizione, sempre più internazionale!

FOGGIA - Più di 900 runner hanno conosciuto e vissuto la piana di Mattinata, durante lo scorso week end, per la seconda edizione della Gargano Running Week. Dalla 10 Mila Ulivi su strada di venerdì pomeriggio fino alla festa finale della Saraceno Trail di domenica, nonostante il meteo abbia in parte condizionato lo svolgimento delle gare del sabato, è stata una vera e propria festa.

Al numero dei pettorali consegnati si deve poi aggiungere anche quello di amici e famigliari, che hanno trascorso un lungo week end di turismo attivo in Gargano.

Il dato più interessante è sicuramente la sempre più ampia internazionalità di questo evento, segno che il lavoro svolto negli ultimi tre anni dal team di Soul Running e da Pugliapromozione sta portando i suoi frutti. Germania, Austria, Svizzera, Irlanda, Ungheria, Svezia, Canada, Francia, Inghilterra sono stati i paesi rappresentati dai tanti runner che hanno approfittato dell'evento per una vacanza fuori stagione con la famiglia sul Gargano. Anche dall'Italia in tanti hanno affrontato un lungo viaggio per essere al via di una o più gare: dalla Valle d'Aosta al Friuli per scoprire cosa è in grado di offrire questa terra anche al di fuori della tradizionale stagione turistica. L'evento è nato proprio con questa “missione”, il fatto che chi ha partecipato alla prima edizione sia tornato portando amici e nuovi runner è motivo di grandissima soddisfazione per chi ha creduto in questo progetto.

La prima gara del venerdì si è svolta senza alcun problema, meno fortunate le due prove trail previste per la giornata di sabato che sono state condizionate dal brutto tempo. Il comitato organizzatore, già dal briefing con gli atleti di venerdì sera, aveva prospettato la volontà di garantire per prima cosa la sicurezza di tutti i partecipanti riservandosi la decisione di modificare il tracciato di gara in caso di condizioni meteo particolarmente difficili. Le forti piogge e soprattutto la fitta nebbia già a bassa quota hanno portato alla difficile decisione di annullare la Gargano Raid di 77 km, valevole anche per l'assegnazione del titolo italiano Ultra Trail Uisp, e di far correre tutti sul percorso del Mattinata trail di 34 km. Durante lo svolgimento l'organizzazione, valutate le difficoltà oggettive e la scarsissima visibilità, è stata costretta a deviare la gara per la maggior parte dei partecipanti nuovamente verso valle. Solo in 41 hanno raggiunto la cima di Monte Sacro e percorso tutti i 34 km previsti, tutti gli altri sono stati fatti rientrare a Mattinata su un tracciato di 26 km. Decisione accettata e sostenuta da tutti i concorrenti e che ha permesso loro di non incorrere in inutili rischi.

Novità di questa seconda edizione è stata la Gastro Run, una camminata aperta a tutti di 7 km, che ha visto non solo i runner ma anche intere famiglie e turisti visitare tre frantoi, nella piana di Mattinata, per assaggiare tutti i prodotti locali direttamente dalle mani del produttore. L'evento ha fatto registrare il tutto esaurito grazie a ben 250 partecipanti, per questa prima edizione a numero chiuso: un modo in più per apprezzare e conoscere le tradizioni gastronomiche di questo angolo di Puglia.

La Gargano Running Week, con questa sua seconda edizione, è diventato ancor più un evento di Mattinata e dei mattinatesi. Lo dimostra il numero dei volontari, quasi 120, che per più di una settimana si sono impegnati a preparare i percorsi, allestire il villaggio di partenza, accogliere i partecipanti... nell'arco di un anno l'attaccamento verso questa manifestazione si è toccato con mano, sempre di più. Il Comune di Mattinata, il Parco Nazionale del Gargano, il GAL Gargano e tanti imprenditori del territorio sono stati essenziali per la manifestazione.

"Solo quando l'organizzazione di un evento di promozione territoriale si connette con la comunità tutta in cui agisce, muovendosi in maniera corale, si può parlare di successo di una manifestazione. A Mattinata, con la Gargano Running Week, questo fondamentale traguardo è stato raggiunto già nella seconda edizione. Ne siamo orgogliosi!" Dichiara Davide Orlandi, organizzatore dell'evento.

Come sempre per la riuscita di un evento sportivo fondamentale è stato il supporto dei partner istituzionali, come Pugliapromozione e il Comune di Mattinata, le realtà locali come la Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo e il rivenditore Elisabetta Mondo di Manfredonia e dei prodotti svizzeri dell'azienda Kunzi. Non ultimi gli sponsor tecnici: Brooks, Buff, Midland, Falke e Pianeta Sport di Massafra.

0 commenti:

Posta un commento