giovedì 24 settembre 2015

Nostalgia d’estate: trend e curiosità dell’estate 2015 in crociera

ROMA - L’estate è ormai agli sgoccioli e molti di noi, seduti alle nostre scrivanie in ufficio, pensano alle vacanze passate con un filo di nostalgia. Ma gli italiani come hanno deciso di trascorrere l’estate 2015?

Quest’anno, le compagnie crocieristiche hanno riscontrato il “tutto esaurito” e le destinazioni più gettonate sono state quelle nel Mediterraneo Occidentale e Orientale, scelte sia da famiglie con bambini sia da giovani. D’altronde, il “Mare Nostrum” è caratterizzato da spiagge incantevoli e paesaggi affascinanti. In particolare, l’isola di Mykonos, la spiaggia di Mondello e la Costa Smeralda sono sul podio tra le mete preferite degli italiani nel Mediterraneo. Al di fuori del Mediterraneo, anche i Mari del Nord e i Fiordi Norvegesi hanno riscontrato il successo di quanti hanno voluto rinfrescarsi da un’estate eccezionalmente torrida e godere viste di luoghi mozzafiato. Non sono mancate le mete oltreoceano come l’Asia e l’area Caraibica, che di anno in anno sono sempre più richieste.

Non sono mancati neanche gli intrattenimenti a bordo offerti dalle navi da crociera. I trend di quest’estate sono stati sicuramente l’esperienza di paracadutismo ascensionale con il simulatore di volo Rip Cord iFly e la capsula di cristallo North Star che si eleva di 90 metri sul livello del mare per ammirare panorami emozionanti. Anche il Bionic Bar – primo barman robotico dove i crocieristi hanno potuto creare o farsi creare cocktail personalizzati – ha fornito agli ospiti una buona dose di divertimento. Inoltre quest’estate i passeggeri hanno potuto godere anche della presenza di ospiti d’onore a bordo delle crociere dedicate ai soci, quali ad esempio Cecilia Gasdia – interprete di spicco della musica lirica italiana – e Luigi Biasetto – campione del mondo di pasticceria, famoso per la sua rinomata “Setteveli” e le cascate di Macaron.

Un’altra tendenza che ha caratterizzato l’estate 2015 è stata quella del cibo genuino. Al primo posto dei piatti freschi e leggeri più desiderati dai crocieristi troviamo piatti a base di verdure e insalate colorate. Tra i cibi italiani che hanno riscontrato più successo nei momenti a tavola segnaliamo: involtini alla mediterranea, gamberi al vapore e salmone affumicato e cozze alla marinara. Le cucine internazionali più apprezzate, invece, sono state quella spagnola, con la classica paella de mariscos, e quella greca, con piatti noti come il souvlaki e la moussaka. E dulcis in fundo, il dessert più in voga è stato la delizia al limone, prelibatezza della costiera Amalfitana.

“Siamo molto soddisfatti del successo che le compagnie crocieristiche hanno riscontrato quest’estate – afferma Francesco Galietti, National Director di CLIA Italia – registrando il pieno delle prenotazioni. Ancora una volta gli italiani ci confermano che la vacanza in crociera è la loro prima scelta. E per rispondere a questa grande richiesta siamo sempre alla ricerca di nuove rotte e destinazioni, per offrire ai nostri ospiti un’offerta di viaggi entusiasmanti e unici”.

Riveliamo, per coloro che fatta una vacanza già iniziano a pensare alla prossima, le tendenze per l’autunno/inverno 2015-2016. I futuri passeggeri delle navi da crociere potranno scegliere la propria cucina preferita all'interno di un'ampia offerta di menu regionali per far sì che le migliori tradizioni italiane non vengano mai a mancare nemmeno quando si è lontani dal Belpaese. Per quanto riguarda le mete crocieristiche, invece, nel Mediterraneo, rimangono sempre popolari i paesi europei: Italia, Spagna, Germania e Francia. Mentre chi non ha voglia di aspettare altri 10 mesi per un po’ di caldo potrà godersi la nuova gamma di mete per gli Emirati Arabi o le nuove rotte nel Mar dei Caraibi con crociere verso la Giamaica, le isole Cayman, il Messico e Cuba.

“L'estate di Costa è stata all'insegna del tutto esaurito e la crociera rappresenta sempre la vacanza con un "value for money" imbattibile rispetto a tutti gli altri tipi di vacanze – ha dichiarato Carlo Schiavon Sales & Marketing Director Costa Crociere. “Anche per i prossimi mesi la tendenza è molto positiva con una grande quantità di proposte a cominciare dal secondo, dopo quello partito il 14 settembre, Giro del Mondo in partenza il 6 gennaio da Savona alla scoperta dei Grandi Oceani su Costa Luminosa, fino ad arrivare alle crociere nei Caraibi, a Dubai e negli Emirati Arabi. Nel corso dei mesi scorsi abbiamo fatto importanti investimenti per arricchire ulteriormente la nostra offerta sia in termini di accoglienza, qualità del servizio di bordo e offerta eno-gastronomica per offrire ai nostri Ospiti un'esperienza unica, all'insegna del meglio dell'Italia”.

“Per MSC Crociere il 2015 si è confermato un anno ricco di novità e risultati positivi. Abbiamo raggiunto gli obiettivi sui volumi di crescita che ci eravamo posti rispetto al 2014 in particolare nella stagione estiva abbiamo registrato sia nel Mediterraneo che in Nord Europa il fully booked”, ha sottolineato Leonardo Massa, Country Manager Italia MSC Crociere. “Sul fronte delle novità, MSC Crociere è la prima compagnia globale a proporre crociere a Cuba, grazie al posizionamento a L’Avana di MSC Opera dal prossimo dicembre. Inoltre per la prima volta porteremo una nave in Cina con l’MSC Grand Voyager di 60 giorni di MSC Lirica che a marzo del 2016 accompagnerà gli ospiti da Rio de Janeiro a Shanghai, passando per Genova e Dubai. Per il 2016, anche grazie al completamento del Programma Rinascimento che ha dotato la nostra flotta di quasi 2.000 posti letto aggiuntivi, prevediamo di incrementare ulteriormente i volumi in vista dell’arrivo delle nuove avveniristiche navi che tra il 2017 e il 2022 ci permetteranno di raddoppiare la capacità della flotta”.

"L'estate presenta trend positivi - dichiara Giuseppe D'Agostino, National Sales Manager di Royal Caribbean Cruises Ltd. Italia - Una ventata di ottimismo arriva dai numeri che nel periodo luglio/settembre sono in crescita del 20% rispetto allo scorso anno, sia per clienti partiti che per fatturato sviluppato. E' interessante per la compagnia anche il comportamento della curva di prenotazioni per le partenze estive, che è stata anticipata sensibilmente rispetto allo scorso anno. Per la prima volta quest'anno è partito dal porto di Civitavecchia il prodotto più rappresentativo di Royal Caribbean International, Allure of the Seas della classe Oasis, la famiglia di navi più grandi e innovative al mondo. Programma che è già stato riconfermato per l'estate 2016 ma con la presenza di Harmony of the Seas, la prossima Oasis ship in costruzione dalla compagnia che verrà varata e posizionata nel prossimo maggio direttamente nel Mediterraneo".

0 commenti:

Posta un commento